Tremezzo

Prenota ora la tua vacanza

17-01-2018
18-01-2018

TREMEZZO

tremezzoIl paese è situato sulla sponda occidentale del Lario, di fronte a Bellagio, con vista sul bacino centrale e sulle Grigne. D’origine romana, appare citata nell’880 come Curte Tremecia e l’attuale nome compare soltanto intorno all’anno 1000. Fu assalito e distrutto dai comaschi, per stroncarne l’attività piratesca, durante la guerra con Milano (sec. XII). Di Como seguì poi le sorti.

Dal 1928 al 1947 Tremezzo, Lenno e Mezzegra furono riunite in un unico comune detto Tremezzina. Il clima dolce, che le viene dal lago e dalla catena d’alti monti che la proteggono dalle masse d’aria fredda, hanno fatto di Tremezzo un luogo di villeggiatura famoso in tutti i tempi, infatti, qui vi soggiornarono, Giuseppe Verdi, la regina Vittoria d’Inghilterra, il Kraiser Guglielmo II e il cancelliere Conrad Adenauer. A questo si deve la presenza di numerose ville fastose nell’architettura e nei parchi. Le imponenti ville e i grandi alberghi, sorti dal Settecento e dall’Ottocento in poi lungo le rive di questa zona del lago, da tempo fanno di Tremezzo una sede di turismo internazionale.

Il comune è composto da numerose piccole frazioni: Bolvedro, Rogaro dove è possibile visitare un’antica torre, residuo delle fortificazioni sorte nell’alto Medioevo; Portezza con l’equilibratissimo campanile romanico del 1100 della chiesa di San Vincenzo. Salendo dalla statale per Rogaro (circa un chilometro) conosciuta per la sagra degli “asparagi di vigna” che ha luogo in maggio e per la “Madonna nera”, che secondo la tradizione sarebbe stata qui portata da alcuni fuggiaschi da Einsiedeln.

Altri, invece, basandosi su ricerche condotte nell’archivio storico ticinese, ritengono che il luogo d’origine dei “fuggiaschi” sia da ricercarsi in una valle della Svizzera interna il cui nome tedesco, tradotto, sarebbe “valle dell’abete bianco”. Per trovare la piccola chiesetta occorre parcheggiare l’auto nei pressi del ristorante “Bel Sit”, quindi passare davanti al ristorante e, superato un piccolo cancello, si passa sotto un portico giungendo nella piazzetta della chiesa. Lungo la strada del Rogaro si apre una magnifica vista verso il lago: siamo di fronte a Bellagio.

Partendo da Tremezzo, una tipica escursione è quella che porta al Monte Crocione: si sale con una carrozzabile fino ad Intignano, poi si prosegue a piedi seguendo una mulattiera per circa tre ore.

Servizio Clienti

Residence Turistico Alberghiero

"Oasi del Viandante"

Via Valvarrone, 17/b

23824 Dervio (LC) - Italy

Telefono +39 0341 850111

Fax +39 0341 804382